Carissimi,
buon pomeriggio.
Oggi tocca al terzo amico, lo sdegnato, l’accusatore.Che i toni forti e le condanne senza ascolto nascondano la paura per la fragilità dei propri convincimenti?
dac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.